Menu Principale

Votaci nella top 100

San Giacomo degli Schiavoni
Consiglio Comunale martedì 28 a S.Giacomo Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
27 marzo 2017 S.Augusta
Domani martedì sera 28 marzo con inizio alle ore 19,00 Consiglio Comunale a S.Giacomo.
Gli argomenti da discutere sono riportati nella locandina sottostante

consiglio_comunale_xsito
 
Ancora un bel filmino del nostro amico Nicola Mastrogiuseppe Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
26 marzo 2017 IV di Quaresima
La " Tavola " di San Giuseppe a Guardialfiera 18 e 19 marzo 2017
Devozione che si rinnova. Momenti intensi di riflessione profonda, sensazioni elevate e di conoscenze particolari. Celebrazione Eucaristica presieduta dal vescovo della Diocesi di Termoli - Larino S.E. Mons. Gianfranco De Luca e dal parroco Don Antonio Antenucci.
Il saluto del sindaco Remo Grande. Interviste di Nicola Trolio.
Riprese e montaggio di Nicola Mastrogiuseppe.

 
Musica live questa sera al Bobby's Bar con il gruppo degli ARX di Campobasso Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
25 marzo 2017 Annunc. del Signore
Bobbs_bar_25_mar_x_sito
Questa sera sabato 25 Marzo al Bobby's Live Bar saranno ospiti gli ARX, funk band da Campobasso.

Nati nel 2013, l’attività del gruppo si concentra soprattutto in ambito compositivo, senza sottovalutare la personalissima esecuzione di alcune cover riarrangiate.
Il loro lavoro sfocia nella registrazione di un disco di 11 tracce originali, intitolato “Don’t Throw Off The Emperor’s Groove”, autoprodotto e pubblicato nel Dicembre del 2015.
Durante tutto questo periodo la band si esibisce con costanza su tutto il territorio nazionale, presentando i propri inediti e riscuotendo particolare approvazione per il sound fresco e ricco di groove.
Negli ultimi mesi non sono mancati interventi radiofonici e partecipazioni a concorsi, sia sul territorio nazionale (Radio Kaos Italy, Radio Podjo, URadio, Radio Ferentino), sia all’estero (Republic Radio 100.3 FM –Grecia; GrundFunk – Repubblica Ceca).
Nella primavera 2016 gli Arx hanno vinto le selezioni di Arezzo Wave Molise e nei mesi successivi hanno partecipato alla finale nazionale di Arezzo Wave, al MEI (Meeting degli Indipendenti), nonché diviso il palco con importanti artisti come Kenny Garrett e Gazzara.
Prima e dopo il concerto ci sarà il dj set funky/disco/breakbeat del termolese Hiko Casio Junior.

Info evento:
https://www.facebook.com/events/1735561336754486
 
Notizie utili ricevute dall'euro deputato Aldo Patriciello Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
24 marzo 2017 S.Romeo
A._Patriciello_xsito
Dall'eurodeputato Aldo Patriciello riceviamo e pubblichiamo:
Ho il piacere di trasmettere, in allegato, l' ultima edizione della newsletter informativa
L'iniziativa intende fornire un servizio rivolto a tutti i cittadini ed in particolare  a chi riveste cariche istituzionali, a chi lavora nel settore delle Piccole e Medie Imprese, della Sanità, dell’Industria, del Commercio, dell’Artigianato, dei Servizi e degli Enti Territoriali Locali, in cui l’informazione “Europea” risulta essere di vitale importanza.
Operare nella nuova “dimensione europea” è oggi infatti una necessità per la sopravvivenza e la crescita di ogni attività sociale e imprenditoriale.

Cordialmente,

Aldo PATRICIELLO

Seguici su:

www.patriciello.it
 
Inizia oggi a Termoli la Gara di Greco Antico Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
23 marzo 2017
E' giunta alla XII edizione la Gara di Greco Antico che inizia oggi presso il Liceo Classico "Gennaro Perrotta" di Termoli.
Dal nord, dal sud e anche dalle isole per la dodicesima edizione della gara nazionale di greco antico. Trentasei studenti del liceo classico provenienti da tutta Italia si ritroveranno domani mattina, giovedì 23 marzo, alle prese con la traduzione di un brano di Sofocle dal greco all’italiano. La gara è stata presentata ieri mattina, mercoledì 22 marzo, nell’aula magna del liceo classico Perrotta dal presidente della commissione Antonio Mucciaccio, dalla preside Concetta Rita Niro e dal presidente del Rotary Club Emilio Travaglini che come ogni anno organizza la manifestazione.
«E’ fondamentale mantenere viva la lingua greca - ha affermato Mucciaccio - perchè nel quotidiano tutti usiamo parole che derivano dal greco ed è importante che questa cultura venga conosciuta». Nella serata di oggi 23 marzo, alle ore 21 nell’Auditorium di Santa Maria degli Angeli a Difesa Grande gli alunni del laboratorio teatrale Tagathà porteranno in scena la Mostellaria di Plauto. «E’ più di un laboratorio teatrale - ha affermato la professoressa Maura Crema, responsabile del progetto - perché è un laboratorio di drammaturgia e scrittura creativa, i ragazzi hanno letto il testo e hanno scritto le parti tenendo conto anche del linguaggio moderno, hanno aggiunto anche delle parti cantate con dei brani tratti anche dalla Disney».
«Ringrazio a nome mio e del club che rappresento - ha affermato il presidente Travaglini - la preside per averci dato anche quest’anno la possibilità di riportare la gara di greco che rappresenta un importante appuntamento per la città, ma anche per la cultura in generale». Sabato 25 marzo alle 9.30 infine ci sarà la premiazione finale al cinema Sant’Antonio con la consegna degli attestati di partecipazione, mentre all’ingresso della sala ci sarà una Lamborghini dell’ingegnere termolese Giancarlo Buccione.

inviti-01_x_sito

 
Eventi del periodo pasquale di questa settimana Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
23 marzo 2017 S.Turibio

Chiesa_S.Giacomo


Oggi vi alleghiamo la lista delle manifestazioni ed eventi legati a questo periodo settimanale che precede la S.Pasqua.

Programma_Pasqua_2

 
Concerto dell’Orchestra d’Archi “Nuova Tartini” domani a Larino Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
22 marzo 2017 S.Lea
Concerto_a_Larino_23mar17
Sempre più orientato a unire cultura musicale e territorio il ciclo di eventi organizzato nell'ambito della rassegna "LiberaMente... Pensieri e parole in Biblioteca". Il Lions club di Larino, che con riscontri considerevoli sta portando avanti un intenso cartellone di incontri, in collaborazione con l'amministrazione comunale di Larino, ha scelto di presentare al pubblico il talento dell'orchestra d'archi Nuova Tartini, coordinata dal maestro concertatore Armando Varriano, con la presenza del pianista e direttore Daniele Terzano. Il concerto dell'orchestra d'archi è previsto per le 18.30 di giovedì 23 marzo, alla Sala Freda di Palazzo Ducale. Interverranno per i saluti di rito la presidente del Lions club di Larino Graziella Vizzarri e il sindaco Vincenzo Notarangelo. Saranno eseguite musiche di Vivaldi, Bach, Gershwin e Jenkins. Il programma dettagliato è allegato alla presente. Il Lions club di Larino auspica una partecipazione significativa al concerto della Nuova Tartini.

Graziella Vizzarri
Presidente Lions Club Larino
 
Notizie utili ricevute dal consigliere regionale Michele Petraroia Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
21marzo 2017S.Benedetto
michele-petraroia
Dal consigliere regionale Michele Petraroia che ringraziamo per le sue segnalazioni, in modo particolare bandi di concorsi e opportunità di lavoro per i giovani, riceviamo e pubblichiamo.
Per saperne di più
Clicca qui

Tra le notizie più importanti potrete leggere:
Sistema sanitario. Il Molise non ha ragioni per ringraziare nessuno
Unimol: concorso pubblico per la copertura di n. 4 posti di personale tecnico
Regione Molise. Concorsi.
Manifestazione “CAMMINA, MOLISE! 2017” XXIII^ Edizione italiana e III^ Edizione argentina
Referendum sul Lavoro. Fissata la data al 28 maggio. Nicola Fratoianni schiera Sinistra Italiana
Insediato il Coordinamento Nazionale Donne dell’Anpi
Anas: avviso di selezione Staff Legal
Anas: avviso di selezione Responsabile Sviluppo Partecipate
Anas: avviso di selezione Responsabile Fraud Management e Security
Prima Giornata Nazionale del Paesaggio 14 marzo 2017 – Campobasso
Acqua Pubblica. L’emendamento decisivo proposto dal Forum dell’Acqua Pubblica è il n. 32. Se messo ai voti non passa, l’Egam potrà mettere a gara l’affidamento del servizio
Domande di agevolazione per i programmi di investimento per le aree di crisi industriale non complessa
Bando pubblico Progetto Home Care Premium assistenza domiciliare per il 2017
Pubblicato nuovo avviso Garanzia Giovani
PSR 2014-2020 – Bando “Pacchetto Giovani”
 
Conferenza della Fidapa martedì a Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
20 marzo 2017 S.Alessandra
cari lettori e lettrici del nostro sito, le amiche della FIDAPA con la loro Presidente Fernanda Pugliese
ci invitano per
martedì 21 marzo alle ore 17,30
presso la Scuola “Schweitezer” di Viale Trieste a Termoli
per una interessante conferenza legata all’Evento di Primavera
“La donna nei canti di lavoro, d’amore e di dispetto”
con
Chiara Scarpone
ospite
Cinzia Minotti
Per tutti i dettagli leggete la locandina sottostante.

Conferenza_Fidapa_x_sito

 
Trentaquattro anni fa il Papa Giovanni Paolo II visitava S.Salvo e Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
19 marzo 2017 S.Giuseppe
papa_Wojtyla2

Era il 19 marzo del 1983, trentaquattro anni fa, quando il Papa Giovanni Paolo II visitò, in mattinata la zona industriale di San Salvo e nel pomeriggio Termoli. Si intrattenne prima con gli operai della Magneti Marelli dove celebrò la Santa Messa alla presenza di migliaia di fedeli provenienti da ogni parte d'Abruzzo e poi con quelli della Società Italiana Vetro (la SIV) dove rimase a pranzo insieme agli operai. Il momento più toccante del percorso del Papa lungo le linee di lavorazione della Magneti Marelli fu certamente quando un operaio, in tuta blu come tutti i suoi colleghi, si staccò dal suo gruppo e si  avvicinò con passo deciso al Pontefice. Poche parole seguite da un caldo abbraccio. I giornalisti dovettero aspettare qualche minuto prima di conoscere i particolari dell'episodio. L'operaio, residente in un piccolo centro del Molise, Montemitro,di origine slava volle farlo sapere al Papa che spese qualche minuto con lui chiedendogli notizie della sua famiglia e dei parenti lontani. Un colloquio, insomma, come fra vecchi amici, proprio come prerogativa di Giovanni Paolo II che, all'austerità del cerimoniale, preferiva il contatto diretto con la gente. Più avanti un gruppo di lavoratori  attorniò il Papa tenendo in mano ramoscelli di ulivo e cantando "Vola vola", la più nota e forse anche la più bella canzone del folklore abruzzese.Quel giorno Papa Giovanni Paolo II, parlando sul piazzale della Marelli a circa cinquantamila persone, aveva ribadito la stretta connessione tra lavoro e preghiera, tra progresso sociale e spirituale. Significative le sue parole: "Da questa cittadina che prende il nome del monaco Salvo, il mio pensiero si estende a tutti gli abitanti d'Abruzzo e Molise ovunque essi si trovino, nelle popolose città e nei paesi più piccoli, sulle montagne o in riva al mare. E non dimentico coloro che hanno dovuto lasciare questa terra per motivi di lavoro. Vorrei che tutti si sentissero cordialmente abbracciati dal mio benedicente saluto, che ad ognuno rivolgo da questo luogo suggestivo, dove ancora sembra risuonare il motto "Ora et labora" dei monaci benedettini che qui si stabilirono fin dalla metà dell'ottavo secolo, provenienti dalla non lontana abbazia di Montecassino"..»  
Alle ore 13,00 Giovanni Paolo II si trasferì alla SIV dove gli venne fatto visitare la linea del forno Float dove ogni giorno esce una lunga lastra di vetro larga 3,2 metri e lunga circa 30 chilometri. Visitando gli impianti di quella che era la più grande vetreria d'Europa, la SIV; con i suoi 3200 dipendenti, il Papa si volle avvicinare ad uno degli altiforni per guardare con un apposita maschera di protezione il bacino del vetro fuso a 1400°C.  Terminato la visita agli impianti Giovanni Paolo II fu accompagnato nella mensa aziendale per pranzare con alcuni dirigenti e tanti operai e sindacalisti. Il menù di quel pranzo prevedeva: antipasto "delizie dell'Adriatico" (a base di scampi e calamaretti); risotto salmone e champagne; cosciotto di vitello alla Napoleone, carote glassate e spinaci al burro; barchetta di ananas al pon pon (gelato). Il tutto innaffiato con Trebbiano e Cerasuolo d'Abruzzo, annata 1981.I cibi furono preparati da un ristorante di Chieti e uno di Francavilla al Mare.Terminato il pranzo, molto apprezzato, il Papa, in elicottero lasciò San Salvo ed atterrò sul piazzale del porto di Termoli dove ad attenderlo c'era il Vescovo mons. Cosmo Francesco Ruppi  e il sindaco dell'epoca Remo Di Giandomenico. Dopo gli scambi di benvenuto Giovanni Paolo II venne accompagnato in Cattedrale per pregare sulla tomba di S.Timoteo e successivamente attraversando le vie principali di Termoli, raggiunse la nuova piazza realizzata per l'occasione e che poi prenderà il suo nome dove celebrò la Santa Messa tra una immensa folla giunta da tutto il Molise e dalle regioni limitrofe. Terminata la messa il Papa tornò sul piazzale del porto dove con l'elicottero venne portato all'aeroporto di Pescara e qui, con un aereo DC9, tornò a Roma lasciando in tutti i presenti un ricordo indelebile.
Per ricordare quella storica giornata, abbiamo realizzato un filmino che raccoglie i momenti più salienti accaduti 34 anni fa


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 353