Menu Principale

Votaci nella top 100

San Giacomo degli Schiavoni
Comunicazione del sindaco di San Giacomo sul coronavirus Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
6 marzo 2020 S,Coletta

avviso_del_sindaco-corona_virus
 
Presentazione libro "Esprimi un Desiderio" sabato a Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
5 marzo 2020
PRESENTAZIONE RINVIATA CAUSA CORONAVIRUS

S.Adriano presentaz._libro_x_sito
 
Guardialfiera - Mistero delle mura narranti nella Cattedrale Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
4 marzo 2020 S.Casimiro
la_porta_santa_guardialfiera

 Dal lago la vedi, sorge superba in cima al monte, nell’àpice del borgo e domina la valle e molto più: è l’imponente Cattedrale di Guardialfiera.Procedendo verso di essa con lentezza e umiltà - in pace - avrai già espiato parte delle tue colpe. E, prima di pregare, girale attorno carezzando le solide mura come fossero scorrevolissime pergamene che narrano di riti antichi e fatti lontani. Scrutale ad ogni livello, fino in cima: sono impastate dal significato arcano e senza tempo.
Si tratta spesso di raffigurazioni religiose, come croci, pesci e agnelli crociferi ma prevalgono – misteriosi – i simboli scaramantici, i quadri di natura e i delicati tralci di vite dai generosi frutti. Scoprirai scene di caccia con un ricco bestiario, animali esotici e da cortile; curiose figure antropomorfe, abbozzi di volpi dall’aspetto umano, incorniciati o solitari, inquietanti come mostri grondanti acque dalle fauci, tutti emergenti dalla facciata più antica, un tempo la principale, quella rivolta sulla valle e il lago. Essa ospita una porta gotica, dalla graziosa cornice ogivale, la prima Porta Santa della Storia universale della Chiesa, istituita da Papa Leone IX nell’anno 1053. Questi rilievi enigmatici sembrano sparsi qua e là in modo disattento e casuale, con rotazioni funzionali riferite forse solo alla costruzione della Cattedrale ma che tuttavia rivelano accortezze e simmetrie, frutto del disegno coerente di un sapiente regista.
Da dove provengono queste pietre? Il come mai venute a Guardialfiera, quando, come e perché sono state più volte ricollocate nelle masse murarie della chiesa che, nel corso di 1000 anni ha subìto una serie di modifiche, flessioni, rotazioni? Misteri dell’immenso e della storia.
Paola Patriarca
 
Rassegna cinematografica a Termoli: giovedì 5 mar. Fellini 8 e mezzo Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
3 marzo 2020 S.Marino 
cinema_tempi_moderni
Ricorre quest’anno il centenario della nascita di uno degli autori più celebrati della storia del cinema mondiale, Federico Fellini. Per l’occasione la Cineteca di Bologna riporta nelle sale italiane cinque suoi capolavori in versione restaurata: Lo sceicco bianco, I vitelloni, La dolce vita, 8½, Amarcord.
Noi di Tempi Moderni abbiamo colto con molto piacere questa iniziativa, e giovedì 5 marzo, quindi, nel consueto doppio appuntamento delle 18 e delle 21 al Cinema Oddo Termoli, il terzo appuntamento della rassegna sarà un omaggio al grande regista. Verrà proiettato 8 ½ (Italia, 1963): Guido Anselmi è un famoso regista alla ricerca di riposo e di un po’ di evasione in una rinomata stazione termale. Realtà e immaginazione si mescolano nella sua mente, e il luogo che dovrebbe dargli cura e distensione si popola dei personaggi che fanno parte della sua vita: l’amante Carla, la moglie Luisa, l’attrice Claudia, e contemporaneamente i colloqui con il produttore, i tecnici, con gli abituali frequentatori delle Terme, veri o irreali , aumentano la confusione di Guido e fanno emergere i ricordi più lontani della sua vita.
Vincitore di 2 premi Oscar e 7 nastri d’argento, 8 ½ è ritenuto da alcuni la più alta espressione del genio felliniano. Un’occasione, quella di giovedì, da non perdere!
Vi aspettiamo in tante e in tanti al cinema!!
 
La piccola ma grande attrice Sara Ciocca ieri sera su RAI UNO Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
2 marzo 2020 S.Prospero 
Sara_16lug18
Ieri sera, 1 marzo, alle ore 21,25 su Rai Uno èm andato in onda la seconda puntata della serie televisiva “La vita promessa – parte II”, per la regia di Ricky Tognazzi.
Fra i diversi interpreti la piccola ma grande attrice Sara Ciocca, di soli dodici anni, nata a Roma ma con genitori molisani di Riccia. La sua è una carriera strepitosa, e non è che all’inizio. La talentuosa Sara, oltre ad essere una promettente attrice, studia pianoforte e si è esibita in numerosi concerti da solista. Dall’età di 3 anni studia danza classica, modern-jazz e contemporanea. Frequenta la scuola di recitazione cinematografica a Roma e si è esibita in numerosi musical e spettacoli teatrali.
Protagonista dello spettacolo le stagioni della vita e radici con propri saggi e poesie. Protagonista, tra le altre cose, della serie TV ‘The Miracle’ nel ruolo di Alma, scritta di Niccolò Ammaniti e diretta da Lucio Pellegrini, Francesco Muzzi e dallo stesso Ammaniti, in onda sui canali Sky. Protagonista del cortometraggio ‘Radici’ nel ruolo di Caroline. Un corto selezionato in alcuni dei più prestigiosi festival cinematografici internazionali, tra cui il Vancouver Italian Film Festival 2019, il Big Apple Film Festival 2019 di New York e tanti altri. Sara è stata protagonista anche del film ‘Il giorno più bello del mondo’ nel ruolo di Rebecca con Alessandro Siani, attore e regista del lungometraggio uscito nell’ottobre 2019. Protagonista del film di Ferzan Ozpetek ‘La dea fortuna’ nel ruolo di Martina, uscito nel 2019.
Per il futuro? Il prossimo anno girerà la serie di Niccolò Ammaniti ‘Anna’. Recentemente Sara è stata doppiatrice anche in film americani.
In questi ultimi tempi, insomma, sono tanti i registi importanti che se la contendono. Alla piccola Sara. che tante volte si è esibita a Termoli, un “in bocca al lupo” da Oscar De Lena, ritratto con lei nella foto 
 
Linea telefonica attivata dall'ASREM per segnalare ipotesi di Corona-Virus Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
1 marzo 2020 Prima domenica di Quaresima

linea_telefonica_x_coronavirus_x_sito
 
Ancora due giorni per partecipare al Grande Carnevale di Larino Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
29 febbaio 2020 S.Giusto

carnevale_di_larino
 
Domani 29 febbraio, Clean Saturday a Campomarino Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
28 febbraio 2020 S.Romano
pulizia_spiaggia_a_campomarino
 
Si inaugura sabato al MACTE di Termoli una personale di Nanda Vigo Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
27 febbraio 2020 S.Leandro
nanda_vigo_macte_x_sito
 
Azioni preventive di contrasto alla diffusione del Covid-19 (Coronavirus) Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
26 febbraio 2020 Le Ceneri
corona-virus
Come è noto, il Consiglio dei Ministri, nella seduta straordinaria di sabato 22 febbraio 2020, ha emanato un Decreto Legge (DL n. 6 del 23.02.2020 – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID 19) finalizzato a varare apposite misure atte a contenere la diffusione del Covid – 19 (Coronavirus) e, tra le altre disposizioni, il Ministro dell’Istruzione ha sospeso le uscite didattiche e i viaggi di istruzione delle scuole, in Italia e all'estero, già a partire da domenica 23 febbraio 2020.
Pertanto, si invitano le SS. LL. a sospendere tutte le attività che comportino spostamenti in Italia e all’estero, oltrechè a limitare ogni manifestazione e/o eventi di carattere assembleare, ove il loro svolgimento non presenti i caratteri della strettissima opportunità e/o necessità.
Altresì, con riferimento all’Ordinanza del Ministero della Salute del 21 febbraio 2020, recepita dalla Regione Molise in data 22/02/2020, si chiede alle SS. LL. di segnalare all’ASREM, attraverso questo Ufficio, eventuali rientri di studenti da aree attualmente sottoposte a cordone sanitario delle regioni italiane coinvolte o da paesi esteri in cui vi sono focolai di Coronavirus.
Infine, si raccomanda vivamente alle SS. LL. di divulgare e far seguire scrupolosamente all’interno delle proprie scuole le Indicazioni del Ministero della Salute per prevenire la diffusione del Coronavirus; in particolare, si ricorda di far osservare e mettere in pratica le norme igieniche diffuse dal Ministero della Salute (Nuovo Coronavirus – Dieci Comportamenti), come, ad esempio, il frequente lavaggio delle mani, la pulizia delle superfici con disinfettanti, coprirsi bocca e naso in caso di tosse e starnuti, ecc. Inoltre, si rende opportuna anche l’installazione nei plessi scolastici di dispenser di gel alcolici disinfettanti per le mani, oltre che l’invito alle famiglie a dotare gli studenti degli stessi gel.
Poiché la situazione è in evoluzione e, conseguentemente, le disposizioni provenienti dai Ministeri competenti potrebbero subire modifiche, sarà cura della scrivente fornire tempestivamente eventuali nuove indicazioni. Altresì, si invitano le SS.LL a consultare apposita sezione sul sito dell’USR, che sarà continuamente aggiornata.
Si ringrazia per la consueta collaborazione, ancora più preziosa in momenti, come questi, critici, per l’intera comunità scolastica.
Il Dirigente Titolare USR Molise
Anna Paola SABATINI
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 480