Menu Principale

Votaci nella top 100

San Giacomo degli Schiavoni
Selezione pubblica per assunzione di 10 Agenti di Polizia Municipale a Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
7 febbraio 2020 S.Teodoro

vigile-urbano


L'Amministrazione Comunale di Termoli ha indetto Una selezione pubblica per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 10 Vigili al Comando di Polizia Municipale.  
Si tratta di un posto ambito e con tutte le garanzie (tredicesima mensilità, assegni familiari e altre indennità se dovute) previste dal contratto collettivo nazionale per le categorie ‘C’, posizione economica ‘C1’.
La situazione di mancanza di personale dei Vigili Urbani a Termoli è arcinota, e molto spesso si è fatto fronte alle ‘emergenze’ con graduatorie di validità triennale che assicuravano però solo alcuni mesi di lavoro. 
Ora invece il contratto stipulato per i 10 fortunati sarà a tempo indeterminato, con impossibilità di chiedere la mobilità in altri posti prima di aver svolto 3 anni di servizio a Termoli.
L’avviso pubblico è stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune (qui il link al bando). Dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale c’è tempo 30 giorni per inoltrare la propria candidatura (a mano, con raccomandata o via pec). Sarà nominata una commissione per valutare i candidati, che potranno avere un massimo di 10 punti per i titoli, e dunque il curriculum. Poi ci saranno una prova scritta, una teorico-pratica ed infine quella orale, con possibilità che prima di avviare le prove concorsuali ci sia una preselezione.
Tra i requisiti è richiesta la cittadinanza italiana, il possesso della patente di guida e il Diploma di scuola media superiore di durata quinquennale.
 
Proseguono gli eventi a Termoli della Settimana per la vita Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
6 febbraio 2020 S.Paolo Miki
settimana_x_la_vita
Oggi, giovedì 6 febbraio incontro-testimonianza “Cuore a cuore” a cura del Movimento per la vita. 
Ore 17 sala consiliare del Comune di Termoli.
Si continua venerdì 7 febbraio: l’HospicE ASReM Terapia del Dolore in collaborazione con AITe – Associazione Infermieri Territoriali organizza il convegno “Nuove Frontiere dell’Assistenza Domiciliare e delle Cure Palliative: una sfida per esaltare il concetto di vita nella sua qualità” Modera Francesco Ognibene Giornalista di Avvenire.
Appuntamento alle 15.30 nella sala della Curia vescovile in Piazza Sant’Antonio,
 
Proseguono gli eventi della Settimana per la Vita Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
5 febbraio 2020 S.Agata
Giovedì 6 febbraio incontro-testimonianza “Cuore a cuore” a cura del Movimento per la vita. Ore 17 sala consiliare del Comune di Termoli.
Si continua venerdì 7 febbraio: l’HospicE ASReM Terapia del Dolore in collaborazione con AITe – Associazione Infermieri Territoriali organizza il convegno “Nuove Frontiere dell’Assistenza Domiciliare e delle Cure Palliative: una sfida per esaltare il concetto di vita nella sua qualità” Modera Francesco Ognibene Giornalista di Avvenire. Appuntamento alle 15.30 nella sala della Curia vescovile in Piazza Sant’Antonio, 8.
 
Controlli alle caldaie, c’è tempo fino al 30 aprile per consegnare documentazione Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
4 febbraio 2020 S.Gilberto
caldaie
L'ok dalla Giunta regionale del Molise, su proposta dell’assessore Nicola Cavaliere che commenta: "Gesto concreto a favore delle famiglie". Continua invece il lavoro sul piano di riduzione delle elevate sanzioni che i cittadini dovranno pagare
C’è tempo fino al prossimo 30 aprile per consegnare la documentazione che attesta l’avvenuto controllo della caldaia. Un argomento che ha fatto molto discutere nelle scorse settimane dal momento che, a ridosso di Natale, alle famiglie molisane sono state recapitate maxi multe: oltre mille euro.
Il differimento dei termini è stato approvato ieri (31 gennaio) dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore Nicola Cavaliere.
Inizialmente la consegna dei rapporti di controllo tecnico degli impianti per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici era stata stabilita al 31 gennaio 2020 e riferita alle verifiche effettuate entro il 31 dicembre 2019.
Si dà quindi in tempi celeri una prima risposta all’atto di indirizzo approvato lo scorso 21 gennaio dal Consiglio regionale in cui si chiedeva di “approntare un percorso legislativo e/regolamentare per la graduazione delle sanzioni, la rateizzazione delle stesse, a considerare la possibilità di regolarizzare le certificazioni di conformità degli impianti termici fino al 30 aprile dell’anno successivo alla data di scadenza”.
“E’ una iniziativa – commenta Cavaliere – che coinvolge tante famiglie molisane e un gesto concreto di vicinanza da parte del governo regionale. E’ l’inizio di un processo di semplificazione attuato nell’interesse dei cittadini e nel pieno rispetto delle norme”.
Non si sa ancora se i cittadini potranno usufruire di una rateizzazione della multa da oltre mille euro da versare.
“Si sta inoltre lavorando – dichiara cauto l’assessore – a un piano di riduzione delle sanzioni, alla rateizzazione dei pagamenti e al miglioramento della comunicazione del gestore nei confronti dell’utenza”.
 
E' iniziata ieri la Settimana per la Vita Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
3 febbraio 2020 S.Biagio e S.Oscar
settimana_x_la_vita
Promuovere la cultura della vita a 360 gradi coinvolgendo tutte le realtà presenti sul territorio. È questo l’obiettivo della “Settimana per la vita” in programma dal 2 all’11 febbraio a Termoli e promossa e coordinata dalla Consulta Diocesana per la Pastorale della Salute.
Sono diverse le realtà coinvolte come espressione del mondo della Chiesa, delle istituzioni, della sanità e del volontariato e diverse le iniziative organizzate per coinvolgere attivamente le comunità alla riflessione.
La vita difesa fin dal concepimento, l’accompagnamento delle donne in difficoltà, il percorso di crescita di ogni persona e la cura della famiglia, l’esperienza della malattia e del dolore, la preghiera, l’assistenza e la vicinanza delle comunità, le cure palliative, benessere e qualità della vita da garantire in ogni momento dell’esistenza custodendo i valori dell’amore al prossimo, della dignità e del rispetto di ogni essere umano.
programma

Martedì 4 febbraio l’Associazione Volontari Ospedalieri organizza l’incontro “Più cuore in quelle mani, fratelli” con l’intervento di Padre Rosario Messina. Appuntamento alle 15.30 nella sala convegni dell’Ospedale San Timoteo.

Giovedì 6 febbraio incontro-testimonianza “Cuore a cuore” a cura del Movimento per la vita. Ore 17 sala consiliare del Comune di Termoli.
 
L'acqua del Matese è arrivata in tutto il Basso Molise, Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
2 febbraio 2020 Presentazione del Signore
rubinetto2
L'acqua del Matese è arrivata in tutto il Basso Molise, ridotta del 70% la portata del Liscione
Siamo ancora in fase di consegna provvisoria, ma l’acqua del Matese scorre già dai rubinetti delle case di tutto il Basso Molise, da qualche mese. Almeno dallo scorso ottobre, da quando l’approvvigionamento idrico di flusso dalle fonti di Riofreddo, località di San Paolo Matese, raggiunge tutti gli 11 Comuni a valle della diga del Liscione.
Dalla scorsa estate infatti ricevono soltanto acqua pura dell’acquedotto Molisano Centrale i centri di Guardialfiera, Larino, Ururi, San Martino in Pensilis e Portocannone. Nell’ottobre scorso era arrivata la buona novella per Termoli e Campomarino.
In attesa del via libera erano rimasti quindi Guglionesi, San Giacomo degli Schiavoni, Petacciato e Montenero di Bisaccia. L’ufficialità non c’è ancora, me è un fatto che nei giorni scorsi Molise Acque ha comunicato a tutti questi 11 Comuni l’esigenza di eseguire “controlli e verifiche sulle apparecchiature idrauliche installate sull’acquedotto Molisano Centrale”. L’intervento è stato poi rinviato per assenza del Ctu incaricato, ma dovrebbe essere riproposto nei prossimi giorni.
In quell’occasione, per qualche giorno l’erogazione di acqua, e quindi di flusso dal Molisano Centrale, sarà ridotta del 30 per cento. Non si prevedono gravi disagi, considerato che siamo in inverno e che le scorte sono più che sufficienti.
Da Molise Acque confermano che nelle case dei bassomolisani sta arrivando acqua di sorgente e chi l’ha provata ne conferma la bontà e salubrità (io la bevo da tre mesi). Si dovrà attendere però ancora qualche mese prima di poter ufficializzare l’abbandono dell’acqua potabilizzata dell’invaso del Liscione.
 
Concerto con musiche da film al Cinema Sant'Antonio domani a Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
1 febbraio 2020 S.Verdiana
11-The-Palm-Court-Quartet-280x300
Stagione concertistica di Termoli Musica con il Court Palm Quartet.
Domani, domenica 2 febbraio alle 18 al Cinema Sant’Antonio spazio alla musica da film.
Un concerto di viola, violino e violoncello che regalerà ai presenti
“Il meglio del pop americano ed altri evergreen dal grammofono al grande schermo”.
Prosegue la stagione concertistica di Termoli Musica con il Court Palm Quartet.Domenica 2 febbraio alle 18 al Cinema Sant’Antonio spazio alla musica da film.
Un concerto di viola, violino e violoncello che regalerà ai presenti “il meglio del pop americano ed altri evergreen dal grammofono al grande schermo”.
Costo del biglietto 15 euro


 
Don Benito sulla rete televisiva TV2000 racconta San Timoteo Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
31 gennaio 2020 S.Giovanni Bosco
Timoteo, il santo che unisce Oriente e Occidente: racconta la sua storia sulla TV 2000 Don Benito Giorgetta, Parroco S. Timoteo - Termoli
 
Le iniziative per San Valentino 2020 nel borgo vecchio di Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
30 gennaio 2020 S.Martina
borgo_vecchio_2003

Le iniziative per San Valentino 2020 nel borgo federiciano
La Turismol, Associazione di promozione culturale e turistica di Termoli, in stretta ed attiva collaborazione con l’Associazione Termoli Medievale (commercianti del borgo), vi invitano alla 2° edizione dell'evento: "#un bacionelborgotermoli".
A partire da Giovedi 30 gennaio fino al 15 febbraio, saranno posizionati in forma temporanea all’interno del borgo federiciano di Termoli, 4 “segnaletiche d’amore” nei punti più romantici e panoramici dello stesso, per poter immortalare il bacio più bello dove i turisti e termolesi potranno godere anche di un magnifico palcoscenico naturale in cui scegliere di scattare foto e/o selfie in coppia, con la propria mamma, papà, nonna, amici, con il loro fido, purchè ci sia LOVE!
Tutti gli scatti dovranno inoltre avere un hashtag di riferimento obbligatorio: #unbacionelborgotermoli, scopo per cui verrà promosso il nostro borgo ovunque e non solo per questa occasione di festa!
L’iniziativa infatti, è stata ideata e voluta dalla Turismol, Associazione di promozione culturale, attiva sul territorio del borgo da ormai 11 anni e dall’Associazione Termoli Medievale ( commercianti tutti del borgo termolese) per richiamare il turista e anche lo stesso termolese a vivere il borgo federiciano non solo nel periodo estivo, ma soprattutto durante tutto il lungo inverno, spesso spoglio e desolato come si è raccontato nelle ultime settimane.
Per chi vorrà, ci sarà anche una gara fotografica a suon di likes e cuoricini su Facebook ed Instagram; la foto più votata riceverà in omaggio un’ingrandimento del loro ricordo! (Vedi regolamento in allegato)
Ma non finisce qui…
Nel pomeriggio del 14 febbraio a partire dalle ore 18.30( punto d’incontro entrata Castello Svevo), la Turismol organizzerà un tour culturale che porterà gli innamorati a scoprire la storia del piccolo borgo federiciano ed i suoi monumenti storici principali : la Cattedrale,il Castello Svevo ed alcune delle residenze storiche che verranno aperte per la Turismol e per gli ospiti in questa data così speciale.
Sarà un tour GRATUITO e aperto non solo per le coppie di innamorati.
L’evento sarà presentato Giovedi 30 gennaio 2020 in P.zza Duomo ore 10.00 a Termoli con la partecipazione dell’Assessore al Turismo e Cultura, Michele Barile e del Sindaco della città termolese, Francesco Roberti che hanno patrocinato con entusiasmo l’evento.
Per ulteriori informazioni sull’evento e prenotazioni Tour TURISMOL del 14 febbraio 2020
Mobile: 339 880 9550
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
le iniziative per San Valentino 2020 nel borgo federiciano 
 
Gli artisti, il museo e il territorio - Domani al MACTE di Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
29 gennaio 2020 S.Costanzo
Museo_arte_moderna_x_sito
Il MACTE Museo di Arte Contemporanea di Termoli presenta un nuovo appuntamento del ciclo MACTE Incontri:
Gli artisti, il museo e il territorio
Domani, giovedì 30 gennaio alle ore 18 il Direttore Artistico del MACTE, Laura Cherubini, introduce l’artista più volte partecipe del Premo Termoli, Sergio Lombardo, e Lorenzo Canova, Professore associato di Storia dell’Arte Contemporanea dell’Università degli Studi del Molise. Moderano l’incontro Arianna Rosica e Gianluca Riccio, curatori della mostra GIUSEPPE UNCINI / TERMOLI 2019, da poco conclusa.
L’incontro è gratuito, con ingresso libero fino a esaurimento posti. Con l'occasione sarà possibile visitare gratuitamente il museo, con orario prolungato fino alle ore 21.
La conferenza sarà incentrata sulla storia del Premio Termoli e su come questa iniziativa abbia dato continuità a una rete di relazioni tra il museo, la città e il territorio. La storia e l’eredità di questo importante Premio sarà osservata anche attraverso il racconto di due diretti testimoni. Il primo è il Maestro Sergio Lombardo, partecipe in più occasioni del premio - si segnala la XIII edizione del 1968 in occasione della quale entrò in collezione la sua opera Scatola con 24 cubi (1967) - e profondamente legato alla città molisana. Il racconto prosegue con l’altro testimone, il professore Lorenzo Canova, che nel 2011 e 2012 ha curato due edizioni del premio.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 480