Il consigliere provinciale Di Narzo plaude il sindaco di Termoli Di Brino contrario allo smaltimento di rifiuti tossici al COSIB Stampa
Scritto da Oscar De Lena   
25 ottobre 2010 S.Daria
rifiuti_tossici-icoDal nostro compaesano il consigliere provinciale Vincenzo Di Narzo, riceviamo e pubblichiamo:
Vincenzo Di Narzo Presidente della Commissione LL.pp. della Provincia di Campobasso condivide pienamente la dichiarazione e la volontà del Sindaco del Comune di Termoli Di Brino nel voler il blocco dello smaltimento dei rifiuti proveniente da altre regioni  nel nucleo industriale di Termoli ed io aggiungo in tutto il territorio regionale compreso lo stoccaggio di rifiuti pericolosi nel Territorio di Montagano.L’economia del Molise non può e non deve essere basata sugli impianti di smaltimento dei rifiuti che potrebbero essere tossici o nocivi di origine industriale e chimica, è meglio evitare l’arrivo di rifiuti  vista la scarsa trasparenza della loro gestione  e la scarsa fiducia da parte dei cittadini nei controlli, infatti nel Consorzio Industriale di Termoli i Sindaci che fanno parte della giunta hanno ammesso la loro inconsapevolezza dell’arrivo di percolato da altre regioni.Il nostro Molise è stato per molti anni dimenticato dalle Istituzioni per quanto riguarda le infrastrutture (autostrada,ferrovie,porto ….aeroporti), quindi ne è conseguito uno scarso sviluppo del territorio e continuo spopolamento dei paesi, ora in pochi anni svendiamo il territorio ad imprese dell’energia e dei rifiuti che compromettono il territorio in modo irreversibile, togliendo al Molise la possibilità di uno sviluppo ecocompatibile e sostenibile per le generazioni future.
L’AMBIENTE SARA’ LA VERA RISORSA